Sala di David

La sala prende il nome dagli stucchi dorati in cui è ripartita la volta, che presentano cinque episodi della vita del re David, dalla cui stirpe discende Giuseppe, padre putativo di Gesù. Ai quattro angoli della sala sono presenti gli stemmi araldici di Papa Sisto V, con a fianco coppie di figure allegoriche femminili, tra le quali è possibile identificare la Concordia, la Pietà, la Temperanza, la Prudenza, la Giustizia e la Fortezza. Nella figura del re David, ci viene ricordato che il Signore sceglie i propri collaboratori, e il Papa tra questi, non in forza di abilità umane ma sull’attitudine dei cuori che confidano in lui.

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi contatti e il tuo messaggio. Ti risponderemo il prima possibile.