Sala della Gloria o delle Stagioni

Il nome della sala deriva dalle rappresentazioni pittoriche della volta, tra le quali, al centro, abbiamo l’allegoria della Gloria, raffigurata come una donna alata che sostiene con la mano destra i monti araldici di Papa Sisto V e nella sinistra tiene una palma. Attorno alla Gloria sono dipinte le personificazioni delle quattro stagioni, che è possibile riconoscere dai prodotti della terra e dalle targhe sottostanti. Le stagioni fanno riferimento al regno della Chiesa, che non verrà mai meno fino al compimento della Storia per condurre il Popolo di Dio nel Regno dei Cieli. Per tale ragione, questa sala è da sempre stata adibita a sala del trono.

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi contatti e il tuo messaggio. Ti risponderemo il prima possibile.